mercoledì 30 luglio 2014

Trasecolare e sinonimi





Questo post partecipa all’iniziativa Una parola al mese. La parola di luglio 2014 è trasecolare (al link maggiori informazioni).






Ebbene, anche questo mese la parola del mese è qui. Questa volta mi rifarò ancora di più al blog di Romina, sfruttando i sinonimi che lei propone e dei racconti in 200 caratteri a catena. Vediamo di fare un lavoro carino!

Meraviglia
I miei occhi furono colmi di meraviglia: quel fiore viola era il primo segno di vita che vedevo lungo quel deserto. Lo sentii come un chiaro simbolo dal cielo.

Stupore
Lo stupore aumentò in breve: un altro bocciolo si schiudeva ad un'incredibile velocità, appena dietro il primo fiore. Questa volta i petali brillavano di rosso vivo e sgomento s'impadronì di me.

Sbalorditivo!
Ero sbalordito. Ciò che era un deserto fino a pochi istanti prima, si rivelava ora un mare di infiorescenze dai mille colori. Così brillanti, così abbaglianti, che mi stordivano e accevano.

Trasecolare
Fu solo quando caddi dal letto che trasecolai. Quel vecchio sogno era tornato da me, dopo circa trent'anni di pace. Ma questa volta sapevo il suo significato: prudenza e mai disperazione.

5 commenti:

  1. Wow! Bella la serie di racconti! Sono davvero molto belli. Forse non tutti sono autonomi se presi singolarmente, ma insieme sono favolosi.
    Grazie per aver partecipato all'iniziativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'autonomia era la cosa che mi disturbava... Però mi sembravano più belli così.
      Grazie a te!

      Elimina
  2. Mi piacciono molto, questi raccontini!

    RispondiElimina
  3. Il quarto poteva anche intitolarsi: Ahia! XD

    RispondiElimina