giovedì 11 aprile 2013

Infingardo: un esperimento





Questo post partecipa all’iniziativa Una parola al mese. La parola di aprile 2013 è infingardo (al link maggiori informazioni).








Pensando che post avrei potuto fare per questa bella parola (a me piace molto!), ho avuto un'idea un po' curiosa. Nella mia testa ho pensato "quale sarà l'opposto di infingardo?" e come risposta mi sono detta "leale".
Per cui, girovagando nel web, ho trovato una poesia, a mio parere molto carina, chiamata proprio Lealtà di Maria Sestito (di cui però non è permessa la riproduzione).

Per come la vedo io, quello di cui scrive la poetessa è una chiara definizione di persona infingarda. E volevo, sperando di non far danno, ispirarmi alla sua poesia, rendendola invece una definizione di lealtà, intitolata Infingardo.
Mi auguro che vi piaccia!

INFIGARDO
Infingardo tu non fosti amico caro
mostrandomi da sempre ogni tuo lato
senza timore o bugia, come sei raro,
 standomi sempre vicino e affiatato.

Ti ammiro e lodo tale vasta virtù
che io persi durante la vita o la scuola
sperando che me la insegnerai tu
prima di lasciarmi per sempre sola.

2 commenti:

  1. Molto bella l'idea e anche la tua poesia!
    Grazie mille per aver partecipato all'iniziativa. Ora aggiungo il link nel mio post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contenta che ti sia piaciuta l'idea! :)

      Elimina