giovedì 26 febbraio 2015

Scrivere una giaculatoria






Questo post partecipa all’iniziativa Una parola al mese. La parola di febbraio 2015 è giaculatoria (al link maggiori informazioni).







Uniamo l'utile al dilettevole in questo piccolo post a tema!

In verità speravo di trovare qualcosa di più, ma così non è stato. Tra l'altro non so nemmeno a quanti di voi possa veramente interessare!
Questo post è nato con la volontà di distinguere una giaculatoria da una preghiera X... però ho trovato veramente poco.
Posso rifarmi alla definizione di giaculatoria: una breve preghiera semplice e di facile memorizzazione.
Non c'è un tema particolare, quindi non è riferita nel dettaglio alla Trinità, alla Madonna, ecc.
Spesso è in rima, per facilitarne l'apprendimento. Tra l'altro trovo che i termini religiosi si prestino bene alle rime...
Sempre per facilitarne l'apprendimento e per rispettare la sua caratteristica ripetitività (per esempio durante i rosari), essa è costituita da una singola frase. Ma non una perifrasi ciceroniana, una riga.
Viene individuata come una preghiera popolare che si possa diffondere con semplicità, quindi meglio termini comuni e non ricercati.
Tutto questo porta a un'ultima caratteristica, cioè che è molto diretta. Che può comunque essere sempre un punto da tenere a mente.
Insomma, penso che una giaculatoria non salverebbe "una parola al mese". ;)
Di più purtroppo non riesco a farvi sapere, perché di più non ho trovato. Be', non c'è poi molto da cercare.
Quindi vi saluto con qualche esempio di giaculatoria:

"Non come voglio io, ma come vuoi Tu, o Dio"

"Padre mio, Padre buono, a Te mi offro, a Te mi dono"

"Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te"


4 commenti:

  1. Credevo che la giaculatoria fosse una forte esternazione rivolta agli dei, tipo una hybris da tragedia classica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima del post di Romina io nemmeno sapevo cosa fosse... Ma la maggioranza riporta quella tipologia di definizione.
      Credo comunque sia stata molto traslata: cercando informazioni per il post ho trovato anche di un signore che accennava alle sue giaculatorie scritte in latino... Che non penso sarebbero poi così semplici da ricordare, o non così diffondibili attualmente.

      Elimina
  2. Grazie per aver partecipato all'iniziativa!
    E scusa il ritardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, non è un problema! :)
      Ci tengo e quindi ti tengo d'occhio. ;)

      Elimina